SLA - SOLO LA MENTE


Vai ai contenuti

Le nostre lotte

La mia Storia

La cosa positiva di tutto questo stravolgimento è stato il fatto di non arrendersi anche di fronte alla tanta ignoranza dei vari operatori incontrati ma dopo un iniziale smarrimento e rabbia, voglia di star chiusi in casa , siamo riusciti ad riemergere più forti di prima, stanchi di ottenere le cose sempre per conoscenza , abbiamo deciso che almeno la sua malattia così devastante per il corpo ma non per la sua mente possa essere d'aiuto per tanti che si nascondono o cmq non hanno le forze di lottare o perché soli o perché vinti dalla depressione a cui pian piano ti porta la bastarda se non hai la forza di reagire.
Le nostre battaglie sono iniziate prima per l'ottenimento di fisioterapia e logopedia e poi per ottenere i benefici relativi alla legge104, e che pensavo fosse un di più visto che avevo la certificazione sostitutiva mentre aspettavamo la chiamata a visita che non arrivava e serviva una macchina per lo spostamento di Maurizio , portammo tutta la certificazione sostitutiva della 104 che abbiamo scoperto avere valore solo per l'inps perché l'agenzia delle entrate invece non la riconosce …dopo quel no, parte una mia lettera verso tutte le redazioni nazionali , indignata dal fatto che certe patologie non possono rientrare come prioritarie per ottenere la 104 e si debba invece aspettare degli anni se hai la fortuna di arrivarci sempre, stanchi già delle varie battaglie per fisioterapia e logopedia , ma soprattutto stanchi per qualsiasi cosa di elemosinare i nostri diritti , ricordo bene era il 31 dicembre 2009 quando spedì tutte le mie lettere , compreso una lettera al Presidente della Repubblica , il 2 gennaio ci contattarono sia studio aperto che l'indignato speciale e giorno 3 gennaio a 2 anni precisi dal primo ricovero erano già a casa nostra a darci voce ed ad aprire la strada per quello a cui siamo arrivati ora … dopo la manifestazione di Roma del 21 giugno e l'incontro- diciamo scontro di Casini con mio padre ha aperto la strada completamente per l'incontro con il presidente della giunta regionale Talarico ed il governatore Scopelliti e da l'apertura del tavolo tecnico di cui fa parte attivamente Maurizio , nella speranza di costruire qualcosa di concreto anche qui in calabria !!!



Torna ai contenuti | Torna al menu